News - Gas serra, ISPRA

26
mar
Gas serra, ISPRA
Gas serra, ISPRA: i dati 2020 confermano che gli allevamenti italiani non sono i principali responsabili delle emissioni
Il settore industriale e i trasporti sono i maggiori responsabili delle emissioni di gas serra in Italia. A confermarlo i dati sulle emissioni registrate nel 2020 e diffusi dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), che riportano una diminuzione del 9,8% di emissioni rispetto al 2019.
Sulla base dei dati Ispra, i maggiori responsabili delle emissioni di gas serra sul suolo italiano sono il settore industriale e dei trasporti, responsabili rispettivamente del 44,7% e del 24,5% del totale delle emissioni. Solo il 7% delle emissioni di gas serra è riconducibile al settore agricolo.
Se nell’arco del 2020 le attività industriali e il traffico, a causa della pandemia da Covid-19, hanno subito un blocco parziale per il quale c’è stato un crollo dei livelli di biossido di azoto nell’atmosfera, il settore agricolo e gli allevamenti non hanno mai interrotto la catena di produzione: per garantire i rifornimenti alimentari alle famiglie italiane, gli allevamenti e l’agricoltura hanno continuato a lavorare a pieno regime senza registrare rallentamenti o blocchi nella produzione.
Osservando i dati, infatti, emerge che nell’arco del 2020 c’è stato un calo della produzione di energia elettrica (-12,6%) dovuto alla minore domanda di energia, e una riduzione dei consumi energetici nel settore industriale (-9,9%), nei trasporti (-16,8%) – a causa della riduzione del traffico privato in ambito urbano -, e nel riscaldamento (-5,8%), data la chiusura parziale o totale degli edifici pubblici e delle attività commerciali.
Le stime dell’Ispra non riportano discostamenti nei trend delle emissioni di gas serra del settore agricolo e degli allevamenti. Ciò a sostegno del fatto che i due settori italiani zootecnico e agricolo si inseriscono sempre più nel sistema dell’economia green e circolare che permettono all’Italia di ricoprire il ruolo di leadership europea nel biologico e di essere sempre più impegnata nella produzione di biogas.

PARTNER AVA INFORMA

TEZZA
METALCAR
TEZZA COPERTURE
SPEROTTO
Spazio Pubblicitario Libero
VETTORELLO
ECOGAS
SKA