Servizi - BOLLETTINO AGROMETEO NITRATI (sospeso)

BOLLETTINO AGROMETEO NITRATI (sospeso)

Si avvisa che il 28 febbraio 2019 è terminato il periodo in cui sono applicati i divieti stagionali di distribuzione agronomica degli effluenti di allevamento, dei digestati, degli altri materiali fertilizzanti azotati, nonché delle acque reflue di cui alla DGR n. 1835 del 25 novembre 2016.
Il bollettino Agrometeo Nitrati è sospeso e riprenderà la pubblicazione per la prossima stagione invernale 2019-2020 alla fine del mese di ottobre.
Restano confermati i divieti di spandimento nelle condizioni di terreni gelati, innevati, con falda acquifera affiorante, saturi d'acqua o con frane in atto.

Comunicazione divieti stagionali per la distribuzione agronomica

Zone Ordinarie:
Divieto di spandimento dal 1° dicembre al 31 gennaio di: liquami e assimilati, acque reflue, deiezioni essiccate di avicunicoli compresa la pollina disidratata. Le attività di spandimento di letami e assimilati, concimi azotati e ammendanti organici, si possono svolgere nel rispetto di quanto prescritto agli art. 4 e 5 allegato A) della DGR del 25 novembre 2016, n.1835.

Zone Vulnerabili ai Nitrati:
Il periodo di divieto di spandimento di liquami, materiali ad essi assimilati e acque reflue su terreni senza copertura vegetale vale sempre dal 1° novembre al 28 febbraio.
Per lo spandimento dei liquami e assimilati su terreni con copertura o in condizioni ove è previsto il divieto di 90 giorni complessivi (in presenza di presenza di pascoli, prati-pascoli e prati, ivi compresi i medicai e cover crops, di cereali autunno-vernini, colture ortive, colture arboree con inerbimento permanente; su terreni con presenza di residui colturali; in caso di preparazione dei terreni per la semina primaverile anticipata), nei mesi di novembre e febbraio vi è la possibilità di modificare il periodo di divieto, per un massimo di 30 giorni totali, sulla base delle indicazioni fornite dal bollettino "Agrometeo nitrati" (art. 6, comma 4, dell'Allegato A della DGR del 25 novembre 2016, n. 1835)

1 marzo 2019

Informazioni sul Bollettino Agrometeo Nitrati
Con il presente bollettino ARPAV - Servizio Meteorologico pubblica un'elaborazione previsionale indicativa di condizioni meteorologiche favorevoli o non favorevoli per la sospensione del divieto di spandimento dei liquami, dei materiali ad essi assimilati e delle acque reflue.

Fino al 14 dicembre 2016 le informazioni del presente bollettino riguardano esclusivamente la distribuzione agronomica nelle Zone Ordinarie (ZO) della Regione del Veneto, riguardo ai seguenti materiali:

  • effluenti non palabili;
  • acque reflue;
  • deiezioni essiccate di avicunicoli, compresa la pollina disidratata.

Diversamente lo spandimento agronomico dei letami e assimilati, concimi azotati e ammendanti organici, è sempre permesso in Zona Ordinaria nel rispetto del divieto assoluto di spandimento su terreni gelati, innevati, con falda acquifera affiorante, con frane in atto e su terreni saturi d'acqua, secondo quanto previsto dall'art. 4, comma 3, lett. e) e dal successivo comma 5, nonchè dall'art. 5, comma 3, lett. c) dell'allegato A alla DGR 1835/2016.

PARTNER AVA INFORMA

VETTORELLO
Spazio Pubblicitario Libero
TEZZA
SKA
METALCAR
SPEROTTO
ECOGAS
TEZZA COPERTURE