News - EUROPA: NUOVI FOCOLAI H5N6

05
apr
EUROPA: NUOVI FOCOLAI H5N6

Nord Europa. Influenza aviaria ad alta patogenicità in selvatici. Nuovi casi di H5N6 nel Regno Unito, Finlandia e Slovacchia.
Dall’inizio del mese di dicembre in Nord Europa sono stati confermati numerosi casi di influenza aviaria ad alta patogenicità sostenuti da un nuovo virus del sottotipo H5N6. I focolai hanno coinvolto prevalentemente i volatili selvatici.  I virus isolati sembrano essere il risultato di un riassortimento tra virus HPAI H5N8 Europei e virus LPAI di origine eurasiatica.
Gli ultimi casi notificati.
Il 3 aprile è stato notificato un nuovo caso di Influenza Aviaria ad alta patogenicità HPAI sottotipo H5N6 in 2 soggetti selvatici. Sono risultate positive al virus 2 poiane comune (Buteo Buteo) rinvenute morte nella contea di Suffolk, nella parte orientale dell’Inghilterra.
Il 29 marzo era stata notificata la prima positività al virus influenzale HPAI ad alta patogenicità, sottotipo H5N6, in Finlandia, precisamente nella città di Pargas, nella regione del Varsinais – Suomi.
Il soggetto colpito è stata un’aquila bianca (Haliaeetus albicillai) soccorsa in un centro di recupero e ivi testata per influenza. Il soggetto è stato abbattuto insieme ad altri volatili presenti nel centro e sensibili al contagio.
Sempre il 29 marzo è stato notificato un caso di Influenza Aviaria HPAI sottotipo H5N6 in Slovacchia, nella città di Trnava, situata a nord – est della capitale Bratislava. La positività è stata confermata in un gabbiano comune (Larus ridibundus), appartenente alla famiglia dei laridi. Sono state intraprese le misure di controllo, comprendenti, inoltre, un monitoraggio della fauna selvatica.
Per ulteriori informazioni, si rimanda al sito dell’IZS delle Venezie, Centro di riferimento per l’Influenza Aviaria.
In allegato la mappa dei focolai aggiornata al 11 aprile 2018.
fonte Resolve – 5 aprile 2018

PARTNER AVA INFORMA

ECOGAS
VETTORELLO
Spazio Pubblicitario Libero
METALCAR
TEZZA
SPEROTTO
TEZZA COPERTURE
SKA